6th June h,19.00 - 11th June h,21.30
Conservatory of Music "Ottorino Respighi" Latina (Italy)
Via Ezio 32 - Latina, Italy

LE FORME DEL SUONO 2011


A music festival is an opportunity of reflection and learning. Is a way to convey one’s energies, make a date, a goal. Is a way to meet the others. Those neighbors, with whom we are together on the road, they often have the same enthusiasms, wishes, disappointements. But those others too, who in another part of world, with an other point of view, with other means, they plow the same ground.
The ground of sound and of time. That of the music. This enigmatic language, that speaks to us without saying. That doesn’t classify the world, that has no meaning but that strikes deeply and you understand. A langage without langue , that perhaps for this reason exceeds barriers and joins together.
Therefore, in this Europe that fought herself for centuries, but luckily - a big luck for us, living in this historical moment – is looking for unity, a big opportunity is given to know and to listen ourselves.
Taking advantage of the European Programme “Erasmus”, “Le forme del suono” tries to broaden his horizonts. Tries to give Latina new occasions for intellectual and emotional exchanges. In its small way tries to contribute to the identity building of our common Country Europe.

lunedì 6 giugno
ore 18.00 inaugurazione
ore 19.00 concerto
ensembles e solisti del conservatorio “Ottorino Respighi”
musiche di Debussy Iucolano* Castiglioni Atehortùa Campo
Meoli Kurtag Stravinskij

martedì 7 giugno
ore 11.00 aula 31
incontro con Doina Rotaru (Università Nazionale di musica di Bucarest)
ore 18.00 concerto
Silvia D’Augello pianoforte
Joseph Nemeth Maria Paola Manzi baritono e pianoforte
musiche di Berio Bartòk Kodaly Kacsó Ádám Járdányi Erkel
ore 19.00 concerto
quartetto di sax “Apeiron”
musiche di Desenclos Ligeti Furlani* Xenakis Boone
Sciortino Girotto

mercoledì 8 giugno
ore 10.00 / 13.00 aula 31
masterclass di composizione con Doina Rotaru
ore 15.00 / 19.00 aula 29
masterclass di flauto con Mario Caroli (Conservatorio di Strasburgo)
ore 18.00 concerto
“Una Vita per la musica” Lya De Barberiis
musiche di Respighi Pizzetti G.F. Malipiero Petrassi
Giachino D’Antò Casella
ore 19.30 concerto
Małgorzata Kogut-Slanda Julita Przybylska-Nowak
violino e pianoforte
Gianluca Manfredonia Marco Marzocchi percussioni e pianoforte
musiche di Pstrokonska-Nawratil Lutosławski Szymanowski

giovedì 9 giugno
ore 9.00 / 13.00 aula 31
masterclass di composizione con Doina Rotaru
ore 9.00 / 13.00 aula 30
masterclass di flauto con Mario Caroli
ore 9.00 / 13.00 aula 28
masterclass di violino con Małgorzata Kogut-Slanda (Accademia di musica di Wrocław)
ore 19.00 concerto
maratona elettronica
Paolo Ravaglia clarinetto basso
Laura Venditti saxofoni Giuseppe Gentile clarinetto basso
Stefano Di Loreto fisarmonica
Riccardo Riccardi Gustavo Adolfo Delgado Simone Pappalardo regia del suono
musiche elettroacustiche di Cifariello Ciardi Ceccarelli Rotili
Jacob Tv Delgado Riccardi* Rojac De Simone Tamburini Nottoli

venerdì 10 giugno
ore 10.00 / 14.00 aula 31
incontro con Pstrokonska-Nawratil (Accademia di musica di Wrocław)
ore 10.00 / 14.00 aula 28
masterclass di violino con Małgorzata Kogut-Slanda
ore 11.00 / 14.00 auditorium
masterclass di pianoforte con Lya De Barberiis
ore 19.00
recital di Mario Caroli
Mario Caroli flauto
orchestra del conservatorio “Ottorino Respighi”
direttore Benedetto Montebello
musiche di Saariaho Rotaru* Rotaru

sabato 11 giugno
ore 19.00 concerto
laboratorio di composizione orchestrazioni
e opere originali degli studenti di composizione
orchestra del conservatorio “Ottorino Respighi”
direttore Benedetto Montebello
musiche di Pizzetti Respighi Paparozzi* Ventimiglia*

*world premiere
i concerti si svolgeranno tutti presso l’auditorium del conservatorio

6 / 11 giugno
sound art installazioni di
Barbara Lanzafame Alberto Timossi Francesco Giannico (Archivio Italiano Paesaggi Sonori) Alessio Ballerini (AIPS) Simone Pappalardo
le installazioni saranno esposte presso la sede staccata

Le forme del del Conservatorio “Ottorino Respighi”di Latina
Paolo Rotili coordinatore
per le istallazioni sonore Simone Pappalardo

(progetto grafico di Antonio Capaccio)